Computing & ElectronicsTools

(Italiano) Ampliamento della wifi da pc collegato via LAN

Hotspot è il nome di un accesso a internet wireless.

Lo si può creare dal proprio pc se questo è collegato a internet tramite cavo LAN (e quindi non usa esso stesso l’antenna wifi in modo ricezione).
A questo punto, visto che l’antenna sarebbe inattiva, tanto vale usarla affinché invii i dati ad altri dispositivi.
In questo modo avremmo creato un hotspot.

 

Come si fa in ubuntu 16.04 in italiano?

Tramite interfaccia grafica, la partenza è dalla gestione delle reti internet (solitamente in alto destra, sullo schermo).

Se selezionate l’ultima voce della lista “Modifica connessioni“, in basso, vi dovrebbe apparire un’iconcina come la seguente.

Da Connessioni di rete> Aggiungi

 

 

 

A selezionare “creare”, si apre la finestra di dettaglio.

  • Nome della rete
    • quello che vogliamo
  • SSID (identificativo della rete)
    • una serie di caratteri a nostro piacere
  • tipo e scelta della password
    • di solito WPA2

screenshot from ubuntu setting of network

 

Salvate queste impostazioni, avviare il collegamento della rete nascosta.

Sempre dal menu a tendina del netowork mangare (in altro a destra) la voce, scegliamo “connetti a rete wifi nascosta…” e selezioniamo la nostra nuova rete (nel esempio Gandhi_vivo_wifi).

 

 

Riavviamo il gestore della rete (network-manager) con

$ sudo service network-manager restart

 

Dovremmo trovare la nostra rete (nell’esempio si chiama Gandhi_vivo_wifi) con nostro cellulare.

screenshot from android system of new wifi connection

 

Se avete ubuntu configurato in inglese, i nomi dei comandi sono è qua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *